© 2016 by Comitato RicostruiAmoSaletta

Sede Legale: Via S. di Bastelica, 81 - 00176 - Roma

CF: 97903070585

ricostruiamosaletta@gmail.com - ricostruiamosaletta@pec.it

Saletta - fraz. di Amatrice

Saletta è un paese ricco di storia, uno spaccato di luoghi e famiglie fortemente rappresentativo delle varie epoche storiche e vicissitudini dell'Italia più sincera.

Un paese così indissolubilmente legato ad un territorio tanto prezioso quanto fragile.

L'umiltà e la forza dei propri abitanti ha permesso fino ad oggi a Saletta di sopravvivere a guerre, carestie e cataclismi.

Ora quelle stesse famiglie sono di nuovo in ginocchio ma hanno ancora la dignità e la speranza negli occhi di tornare ad abitare questi luoghi; donne e uomini che hanno perso tutto e con le mani tese sono in attesa di un aiuto concreto.

 

Le origini

Benchè grazie alla vicinanza della Via Salaria il territorio fu già teatro di civiltà preromaniche, la storia recente di Saletta inizia proprio a ridosso dei grandi terremoti avvenuti in queste zone a cavallo tra il 1639 ed il 1703. Le tenaci popolazioni furono messe a dura prova, chiamate più volte a ricostruire gli insediamenti rurali e ricostituire gli allevamenti in condizioni proibitive, riuscirono a donare nuovo splendore a questi luoghi.

La nostra storia

Nel corso dei due secoli successivi la popolazione di Saletta è cresciuta ed ha piantato il seme delle attuali generazioni di salettani, alternando periodi di relativo benessere a momenti di sconforto specialmente durante i dolorosi conflitti bellici.

Questi luoghi sono stati testimoni di dure battaglie ed hanno pagato prezzi enormi in termini di vite umane. 

Ieri

Negli ultimi anni le nuove generazioni sono lentamente emigrate verso i grandi centri urbani ma tutti sono rimasti fortemente legati a questa terra ed hanno trasformato stalle e fienili in abitazioni, lasciando intatta quella magia paesaggistica tipica ed unica al Mondo.

Molti di loro sono poi tornati a vivere in questi splendidi luoghi, avviando delle micro-imprese legate al turismo o alla produzione agricola biologica.

Oggi

Saletta ha di nuovo pagato un prezzo smisurato al sisma del 24 Agosto, piangendo ben 22 vittime e vedendo praticamente tutti i suoi edifici rasi al suolo. Tutto quello che era stato costruito dai nostri nonni e dai nostri genitori si è sgretolato in pochi istanti, nessun sacrificio è rimasto intatto, nessuna memoria su cui disperare, nessun sostegno a cui aggrapparsi. Intere famiglie scomparse tra le mura delle nostre case.

Domani

Il futuro di Saletta è una pagina bianca che necessita ancora di essere scritta.

E' una scelta che dipende esclusivamente dalla nostra forza e dalla vostra generosità, è una responsabilità gravosa ma ineluttabile che solo insieme possiamo sostenere. La nostra mission è quella di realizzare progetti concreti e trasparenti per una comunità che vuole tornare a vivere, sostienici anche tu.

Insieme possiamo davvero ricostruire Saletta.

Aiuta anche tu le popolazioni colpite dal sisma del 24 Agosto